Simona – Simona Fletcher

Nome dell'autore: Simona

Uncategorized

ARMOCROMIA: COME RICONOSCERE LE 4 PRIMAVERA

Terminate le categorie in questo articolo cambiamo temperatura passiamo, infatti, dalle freddissime estate e inverno ai colori caldi delle persone che fanno parte della primavera. Oggi vi parlerò della differenza che c’è tra primavera assoluta, primavera bright, primavera light e primavera warm.   QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DELLA PRIMAVERA? Quanti di voi appena inizia la bella stagione vanno a fare un giro in campagna? Quanto sono belle quelle distese di fiori con quei colori incredibili?! Sono dei colori vivacissimi che ci catturano in un attimo. Le giornate si rifanno lunghe e i colori intorno a noi sembrano baciati dal sole. Valutando in armocromia il mix cromatico pelle/occhi/capelli delle primavera troveremo esattamente le stesse caratteristiche cromatiche, persone calde, brillanti e chiare. Volete capire quali sono le caratteristiche delle altre stagioni in armocromia leggi “cos’è l’armocromia” qui).   ARMOCROMIA: PRIMAVERA ASSOLUTA Le persone che in armocromia fanno parte della primavera assoluta non hanno nessuna predominanza tra le tre caratteristiche di stagione e che quindi risultano particolarmente bilanciati. Durante la fase dei drappi, mentre faremo la consulenza di armocromia, scopriremo che, sfogliando quelli dedicati alla stagione primavera, staranno in modo armonioso tutti allo stesso modo. Un esempio perfetto di stagione inverno possono essere Claudio Marchisio e Blacke Lively SOTTOTONO: CALDO CONTRASTO: ALTO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: ALTA   ARMOCROMIA: PRIMAVERA LIGHT Le persone che fanno parte delle primavera light presentano degli occhi chiari, molto intensi e dei capelli color grano, a volte, però i capelli risultano un pochino più scuri, il consiglio sarà sicuramente quello di schiarirli.  A volte si scottano ma l’abbronzatura, poi, diventa dorata. I primavera light, sono sicuramente a prim’occhio chiari ma essendo parte della stagione primavera presentano delle caratteristiche anche calde e brillanti. Tra degli esponenti di questo sottogruppo troviamo: Chiara Ferragni e Simon Baker SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: BASSO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: BASSA ARMOCROMIA: PRIMAVERA WARM Caldissimi, molto spesso rossi di natura, la pelle molte volte presenta un sovratono rosato ( si provi a pensare ad i tipici inglesi con le guance rosse ed i capelli rossi), gli occhi sono chiari, tra il verde e l’azzurro. Frequentemente i visi sono adornati da splendide lentiggini rossastre. In armocromia nel cerchio delle stagioni sono al confine con l’autunno con con il quale condividono l’essere caldi ma si differenziano per il loro essere anche chiari e brillanti. Alcuni esempi di personaggi famosi possono essere: Nicole Kidman e il principe Henry SOTTOTONO: CALDO CONTRASTO: MEDIO ALTO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: MEDIO/ALTA   ARMOCROMIA: PRIMAVERA BRIGHT I primavera bright sono i più brillanti insieme agli inverno bright, possiedono una pelle dorata e molto luminosa ma la prima cosa che attira lo sguardo sono due occhi dall’intensità incredibile, delle gemme. Capelli color cioccolato che creano un fortissimo contrasto con tutto il mix pelle occhi capelli. Presentano non solo la loro predominante in armocromia ovvero l’essere brillanti ma sono anche chiari e caldi. Quali sono le star da prendere in esame se pensiamo di essere primavera bright?? Paola Turani e Bradley Cooper. SOTTOTONO: CALDO CONTRASTO: ALTO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: ALTA   Hai già capito qual è la tua stagione o non sei ancora sicura? Se non hai ancora capito hai due strade: puoi fare il test che trovi nelle storie in evidenza di instagram @simonafletcher___ oppure scrivermi una mail a info@simonafletcher.com per prendere un appuntamento! Ci vediamo al prossimo post sugli autunno!!   Simona   CREDITS FOTO: https://www.imdb.com/name/nm0515116/ https://www.viagginews.com/2021/01/19/claudio-marchisio-compie-35-anni-cosa-fa-oggi/ https://www.trend-online.com/lusso/chiara-ferragni-tods/ https://en.wikipedia.org/wiki/Simon_Baker#/media/File:SimonBakerHWOFFeb2013.jpg https://www.iodonna.it/personaggi/interviste-gallery/gallery/31-anni-di-harry-dinghilterra-e-il-privilegio-di-essere-secondogenito/ https://www.donnamoderna.com/moda/look-di-nicole-kidman-the-undoing https://it.wikipedia.org/wiki/Bradley_Cooper Paola Turani sul red carpet di Venezia con il pancione: il parto atteso a fine Settembre    

Uncategorized

ARMOCROMIA: COME RICONOSCERE LE 4 ESTATE?

Nello scorso articolo del blog vi ho spiegato quali fossero le quattro diverse tipologie d’inverno, oggi rimaniamo sempre tra le stagioni fredde e parliamo dell’estate, vedremo le differenze tra estate assoluta, estate cool, estate light ed estate soft   QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DELL’ESTATE? Se pensiamo all’estate qual è la prima cosa che ci viene in mente? LA LUCE! Essendocene tantissima tutti i colori risulteranno più chiari ed un po’ più smorzati. Estate uguale mare e quali sono i colori che troviamo intorno a noi l’azzurro del cielo, il colore dal blu al verde acqua del mare, il colore grigiastro della sabbia o delle pietre, i colori pastello dei ghiaccioli risultano freddi! Ecco spiegate le tre caratteristiche cromatiche dell’estate ed in armocromia sono esattamente le stesse infatti valutando il mix cromatico pelle/occhi/capelli le persone che ne fanno parte saranno fredde, chiare e smorzate. Volete capire come sono le altre stagioni in armocromia leggi “cos’è l’armocromia” qui).     ARMOCROMIA: ESTATE ASSOLUTA Gli estate assoluti sono tutti coloro che in armocromia non hanno una predominanza tra le tre caratteristiche di stagione e che quindi risultano particolarmente bilanciati. Durante la fase dei drappi, mentre faremo la consulenza di armocromia, scopriremo che, sfogliando quelli dedicati alla stagione estate, staranno in modo armonioso tutti allo stesso modo. Un esempio perfetto di stagione inverno possono essere William d’Inghilterra e Sienna Miller SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: MEDIO – MEDIO BASSO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: BASSA   ARMOCROMIA: ESTATE LIGHT Le persone che fanno parte delle estate light risultano molto chiare, infatti è la prima cosa che si nota: questo mix cromatico molto chiaro anche se spesso i capelli risultano biondo cenere, gli occhi sono chiari, ed in molti casi le ciglia sono quali trasparenti, la pelle è candida e spesso le guance sono particolarmente rosate In armocromia gli estate light, essendo parte della stagione  estate, a prim’occhio sono sicuramente  chiari ma da non sottovalutare la presenza anche delle altre due componenti dell’estate ovvero l’essere fredde e smorzate. Tra degli esponenti di questo sottogruppo troviamo: Eva Erzigova e Matt Demon SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: BASSO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: BASSA ARMOCROMIA: ESTATE COOL Gli estate cool presentano caratteriste molto fredde come una pelle candida e glaciale che si arrossa facilmente e che frequentemente presenta un po’ di occhiaie, dei capelli biondo cenere e una sclera degli occhi particolarmente bianca. Gli occhi sono azzurri o verdi ma mai scuri. Sulla parte più alta dedicata all’estate non solo sono particolarmente freddi ma anche chiari e dai colori delicati Alcuni esempi di personaggi famosi possono essere: Bianca Balti oppure Daniel Craig. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: MEDIO BASSO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: MEDIO/BASSA   ARMOCROMIA: ESTATE SOFT Gli estate soft sono tutti coloro che hanno un mix cromatico molto delicato e omogeneo, nessuna delle componenti del viso spicca sulle altre! La pelle è solitamente chiara o medio-chiara e molto spesso presenta un sovratono particolarmente giallo, I capelli sono solitamente biondo cenere o castano chiaro. Essendo parte della stagione armocromatica dell’estate saranno principalmente smorzati ma anche freddi e chiari. A quali star possono assomigliare Sarah Jessica Parker e Brad Pitt. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: BASSO VALORE: CHIARO INTENSITÁ: BASSA   Hai già capito qual è la tua stagione o non sei ancora sicura? Se non hai ancora capito hai due strade: puoi fare il test che trovi nelle storie in evidenza di instagram @simonafletcher___ oppure scrivermi una mail a info@simonafletcher.com per prendere un appuntamento! Ci vediamo al prossimo post sulle Primavera!!   Simona   CREDITS FOTO: https://www.amica.it/2020/12/09/jude-law-tradimento-sienna-miller-shock/ https://biografieonline.it/biografia-william-del-galles https://www.adnkronos.com/matt-damon-ho-smesso-di-usare-la-parola-fr-grazie-a-mia-figlia_4qhS4oryThqaVexKkeisQ1 https://en.wikipedia.org/wiki/Eva_Herzigov%C3%A1 https://www.amica.it/2019/12/20/bianca-balti-sostenibilita-ribelliamoci/ https://www.donnamoderna.com/amore-relazioni/daniel-craig-james-bond https://donna.fanpage.it/sarah-jessica-parker-la-premiere-di-and-just-like-that-e-in-stile-carrie-con-gonna-di-tulle-rosa/ https://tg24.sky.it/spettacolo/cinema/2022/01/05/brad-pitt-pilota-film-apple

Uncategorized

ARMOCROMIA: COME RICONOSCERE I 4 INVERNO

Dopo l’introduzione del post precedente in cui vi spiegavo quali dovessero essere le caratteristiche che ogni stagione deve avere passiamo ai prossimi in cui vi spiegherò nel dettaglio quali sono gli elementi che caratterizzano la stagione armocromatica e tutti suoi sottogruppi. Oggi partiamo dall’inverno e nello specifico parleremo dell’inverno assoluto, dell’inverno deep, dell’inverno bright e dell’inverno cool.   QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DELL’INVERNO? Le persone che fanno parte dell’inverno presentano le stesse caratteristiche cromatiche che ha l’inverno come stagione: sono scure, profonde e brillanti (se non sai di cosa stiamo parlando leggi l’articolo “cos’è l’armocromia” qui). Analizzando il mix cromatico pelle-occhi-capelli potremo notare che sono persone dai colori scuri, con un’intensità alta, un contrasto medio alto e un sottotono freddo, attente a non confondervi con il sovratono che spesso è in contrasto con il sottotono risultando piuttosto giallognolo .   ARMOCROMIA: INVERNO ASSOLUTO Gli inverno assoluto sono tutti coloro che in armocromia non hanno una predominanza tra le tre caratteristiche di stagione e che quindi risultano particolarmente bilanciati. Durante la fase dei drappi, mentre faremo la consulenza di armocromia, scopriremo che, sfogliando quelli dedicati alla stagione inverno, staranno in modo armonioso tutti allo stesso modo. Un esempio perfetto di stagione inverno possono essere Antonino Canavacciuolo e Monica Bellucci. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: ALTO o MEDIO/ALTO VALORE: SCURO INTENSITÁ: ALTA   ARMOCROMIA: INVERNO DEEP Le persone che fanno parte delle inverno deep risultano particolarmente scure, infatti è la prima cosa che si nota: la carnagione è olivastra (da non confondere con il concetto di scura, spesso c’è questo vizio della lingua italiana per il quale tutte le persone scure vengono definite olivastre ma in armocromia c’è una bella differenza tra olivastra e dorata), gli occhi sono tenedenzialmente scuri ma capitano alcuni casi, come ad esempio Demi Moore, nei quali gli occhi sono un po’ più chiari; i capelli sono solitamente scuri, tra il castano scuro e il nero. Gli inverno deep, essendo parte della stagione armocromatica inverno, presenteranno sicuramente come prima componente il loro essere scuri ma anche l’avere un mix cromatico freddo e brillante. Alcuni degli esponenti di questo sottogruppo sono sicuramente la famosissima Simona Fletcher (ahaha), Penelope Cruz e Alessandro Gassman. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: MEDIO ALTO VALORE: SCURO INTENSITÁ: ALTA ARMOCROMIA: INVERNO COOL Chi sono le inverno cool? Sono tutte quelle persone che hanno come caratteristica principale essere fredde come ad esempio una pelle candida e glaciale che si arrossa facilmente e che frequentemente presenta un po’ di occhiaie, dei capelli cenerini e una sclera degli occhi particolarmente bianca. Spesso da bimbi erano biondi. Sono particolarmente contrastati ed essendo parte della stagione inverno sono anche mediamente brillanti e scuri. Alcuni esempi di personaggi famosi possono essere: Anne Hathaway oppure Tom Cruise. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: ALTO VALORE: SCURO INTENSITÁ: MEDIO/ALTA   INVERNO BRIGHT: Gli inverno bright sono tutte quelle persone che hanno come caratteristica predominante l’essere brillanti: occhi come gemme e capelli scuri lucentissimi! La pelle è solitamente vampiresca, molto fredda che contrasta con i capelli. Essendo parte della stagione armocromatica dell’inverno sicuramente principalmente fredde ma anche scure e fredde. Due star di riferimento possono essere Megan Fox e tornando nella nostra Italia Raul Bova. SOTTOTONO: FREDDO CONTRASTO: ALTO VALORE: SCURO INTENSITÁ: ALTA   Hai già capito qual è la tua stagione o ancora tentenni un po’? Se non hai ancora capito hai due strade: puoi fare il test che trovi nelle storie in evidenza di instagram @simonafletcher___ oppure scrivermi una mail a info@simonafletcher.com Ci vediamo al prossimo post sulle Estate <3   Simona     CREDITS FOTO: https://www.ambasciatoridelgusto.it/portfolio/antonino-cannavacciuolo/ https://www.teleclubitalia.it/chi-e-monica-bellucci-eta-altezza-fisico-come-e-oggi-marito-figlie/ https://en.wikipedia.org/wiki/Pen%C3%A9lope_Cruz http://t2.gstatic.com/licensed-image?q=tbn:ANd9GcRgfsFIEQ-6cMPeY4qxzNOfZjXugHY9OItLVF-v9ocAhYbJj55_X59K859TEppx https://italian.news24viral.com/la-verita-sullesperienza-di-pre-morte-di-anne-hathaway/ https://italian.news24viral.com/spiegazione-dellultimo-meltdown-di-tom-cruise/ https://en.wikipedia.org/wiki/Raoul_Bova https://biografieonline.it/biografia-megan-fox  

Armocromia, Uncategorized

COS’È L’ARMOCROMIA?

SEI SICURA DI SAPERLO DAVVERO? Quante volte ti sei chiesta perchè se quel maglioncino sta molto bene alla tua amica e a te non sta così bene pur avendo colori simili? Oppure quante volte il rossetto rosso che sui giornali definiscono come “perfetto” non è proprio quello che fa al caso tuo. E ancora quante volte il parrucchiere: ” è estate schiariamo” risultato: 10 anni in più. questo e molto altro si traduce in una sola parola: ARMOCROMIA!   COS’È L’ARMOCROMIA? È il primo step della consulenza d’immagine ed è il metodo che ci permette grazie allo studio del mix cromatico pelle-occhi-capelli di definire la nostra palette di colori amici dividendoci in la stagioni cromatiche. Per analizzare una persona senza essere confusi da un colore sbagliato di capelli oppure da un colore di maglione sbagliato dovremo coprire la testa con una bandana e il torace con un drappo bianco in modo che il viso abbia la giusta attenzione. Per la seduta è necessario non essere abbronzati ne truccati, questo fuorvierebbe la giusta definizione della stagione. Gli step dell’analisi sono quattro: lo studio del sottotono, dell’intensità, del contrasto e del valore. L’armocromia per tutte queste componenti andrà per ripetizione in modo da esaltare i propri colori naturali. IL SOTTOTONO: Il sottotono o temperatura definisce se i colori del mix cromatico sono caldi o freddi. Per definirlo utilizzeremo dei drappi accoppiati un freddo ed un caldo e noteremo quale dei due renderà la pelle più luminosa, più uniforme e più giovane. Cio’ che comanda nella scelta del sottotono è sempre la pelle. Attenzione a non confondere il sottotono con il sovratono. L’INTENSITÁ: L’intensità ci indica se una persona ha colori più o meno brillanti, puri. Per definirlo utilizzeremo i verdi dedicati a stagione fredda o stagione calda e noteremo una continuità cromatica con l’intensità corretta. Se il colore risulta sbagliato il  viso ne risulterà sbattuto o sovrastato. IL CONTRASTO: Il contrasto ci indica se all’interno del viso ci sono dei chiari/scuri molto evidenti oppure no. Per analizzare il contrasto utilizzeremo due drappi, uno con le righe bianche e nere ed uno con le righe bianche e grigie. Se il contrasto sarà elevato la scelta ricadrà su delle righe bianche e nere perchè con le righe bianche e grigie avremo un effetto ” pigiama” viceversa le persone meno contrastate, valorizzate dalle righe bianche e grigie saranno svantaggiata dalle righe bianche e nere che saranno a quel punto troppo marcate. IL VALORE: Il valore si calcola su una scala che va da 1 a 10 in cui l’uno è il nero e il dieci è il bianco (come nella tinta per i capelli), ipoteticamente mettessimo la foto in bianco e nero vedremmo se la nostra foto ricorda più il bianco o il nero, in questo modo potremo definire se il nostro valore è chiaro o scuro. QUANDO NASCE L’ARMOCROMIA? L’armocromia nasce circa intorno alla fine degli anni 40 dello scorso secolo quando la televisione è passata da bianco e nero a colori grazie allo studio di Suzanne Caygill che poi formalizzò  il suo metodo nel libro nel color me beautyful 1980. Il padre della teoria dei colori è però Jhoannes Itten che ha creato lo strumento più utile per creare gli abbinamenti cromatici ovvero l’omonimo “cerchio di Itten”. QUALI SONO LE STAGIONI? ESTATE: Chiudendo gli occhi cosa ci evoca l’estate? Tra le tante cose l’estate ci evoca il mare, le giornate lunghe e soleggiate, i ghiaccioli e i castelli di sabbia. Che caratteristiche hanno tutti questi elementi? Sicuramente sono molto chiari per la molta luce che si infonde in questo periodo, particolarmente freddi e smorzati. Queste sono non solo le caratteristiche della stagione ma anche delle persone che vi appartengono. Quali sono le variabili di una persona che fa parte dell’estate? sottotono= freddo intensità= medio-bassa valore= medio-chiaro contrasto= medio-basso AUTUNNO: I paesaggi avvolgenti dell’autunno con i suoi alberi marroni e le sue foglie dall’ocra all’arancione ci portano alla mente colori tipicamente molto caldi, decisamente omogenei e solitamente più scuri dati dalle tipiche piogge di stagione. Quali sono le variabili di una persona che fa parte dell’autunno? sottotono= caldo intensità= medio-bassa valore= medio-scuro contrasto= medio-basso INVERNO: Paesaggi innevati, super contrastati con dei tramonti da favola che scaldano il cuore, il buio che arriva presto e la voglia di stare sotto le coperte con una bella cioccolata calda, questo è l’inverno. L’inverno è una stagione tipicamente fredda, con colori un po’ più scuri ma decisamente intensi, puri. Quali sono le variabili di una persona che fa parte dell’inverno? sottotono= freddo intensità= medio-alta valore= medio-scuro contrasto= medio-alto   PRIMAVERA: I colori di una stagione che ci ricorda la rinascita, le giornate che si allungano, i prati verdi brillantissimi sui quali nascono coloratissimi fiori, anche spontanei, che creano dei bellissimi contrasti cromatici. I colori di questa stagione sono quindi chiari, intensi e decisamente caldi. Quali sono le variabili di una persona che fa parte della primavera? sottotono= caldo intensità= medio-alta valore= medio-chiaro contrasto= medio-alto   Hai già capito qual è la tua stagione? fammelo sapere nei commenti. Se non l’hai ancora capito prova a pare il test che trovi nelle mie storie in evidenza su instagram oppure prenota una consulenza di armocromia con me! Nei prossimi articoli analizzeremo le singole stagioni con i suoi sottogruppi.   Simona                   CREDITS FOTO: https://www.unwomen.org/en/partnerships/goodwill-ambassadors/anne-hathaway https://en.wikipedia.org/wiki/Julia_Roberts https://www.teahub.io/viewwp/iRiThTi_kate-moss-lingerie/ https://www.besthdwallpaper.com/modelli/megan-fox-in-abito-bianco-dt_it-12991.html https://wallhere.com/it/wallpaper/530880 https://vistapointe.net/nicole-richie.html https://wallpapersafari.com/w/A4XYrZ https://www.361magazine.com/people/belen-rodriguez-festeggia-il-compleanno-di-cecilia-i-fan-te-ne-freghi-del-covid/ https://biografieonline.it/foto-bianca-balti https://gds.it/foto/societa/2015/04/19/da-sex-and-the-city-a-divorce-nuovo-debutto-in-tv-per-sarah-parker-d2d2e2f0-7f8a-4098-b890-a08de2d77a30/ https://www.ilikewallpaper.net/reese-witherspoon-iphone-wallpapers/ https://eskipaper.com/sienna-miller-5.html https://wall.alphacoders.com/big.php?i=830859 https://vistapointe.net/drew-barrymore.html https://www.calciotoday.it/2021/05/24/melissa-satta-frecciata-boateng-dichiarazioni/ https://wallpaperaccess.com/bella-thorne https://hdqwalls.com/katy-perry-2019-4k-wallpaper https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Grazia_Cucinotta https://vistapointe.net/monica-bellucci.html https://wallpaperaccess.com/lily-collins-desktop http://www.cameralook.it/web/auguri-blake-lively-icona-moda-e-attrice-brillante/ https://wall.alphacoders.com/big.php?i=835831 https://www.yeslife.it/2021/04/21/paola-turani-torna-sui-social/ https://www.ilgiorno.it/spettacoli/chiara-ferragni-1.6333653

Armocromia

Body shape

Lo studio della bodyshape è la seconda fase della consulenza d’immagine e consiste nel riuscire a individuare la forma del proprio corpo. Attenzione: parliamo di forme, non di taglie, infatti la nostra forma non cambierà mai ne per un forte ingrassamento ne per un forte dimagrimento. Le bodyshape si rivisono in due grandi macrogruppi: le shape ingrassano in modo localizzato e le shape che ingrassano in modo omogeneo. Le bodyshape che ingrassano in modo localizzato: La mela: Osservando la mela si puo’ notare uno sbilanciamento della parte superiore del corpo grazie alla cassa toracica importante ed un seno prosperoso. Il peso, per primo, verrà posto nella parte superiore. Le gambe sono ausolate. il bacino è stretto e il sedere è poco pronunciato. La taglia del reggiseno è più grande di quella degli slip. La pera: il seno è minuto, di solito non supera la seconda. la parte sopra del corpo è decisamente più piccola rispetto alla parte sotto. nel momento in cui si mette peso lo si mette principalemente su anchi e lato b. anchi sono arrotondati anche tra le più magre. la vita è stretta e il ventre piatto. c’è sempre una taglia di scarto tra la parte sopra e la parte sotto. Le bodyshape che ingrassano in modo omogeneo La clessidra Sia nelle più magre che nelle curve troviamo le spalle e il bacino perfettamente allineati, il seno orido, i fianchi arrotondati e il punto vita piccolo. Tende ad ingrassare e dimagrire in modo omogeneo. L’ovale La fisicità risulta abbastanza bilanciata, il punto vita è il punto debole. Le spalle sono arrotondante e le braccia torinite. La silhouette è tendenzialmente morbida. La rettangolo La gura è androgina, se mette il peso lo mette uniformemente ma è molto difficile che lo metta. Il corpo non è sinuoso, il seno è tendenzialmente molto piccolo, il bacino stretto e il punto vita non è segnato. La sua fisicità puo’ essere ossuta o muscolosa. Lo studio della bodyshape è una pratica molto dicile se e effettuata in autoanalisi perchè la nostra percezione di noi stesse è spesse volte diversa da quella che è la realtà. Vuoi provare a scoprire la tua? clicca qui

Armocromia

Armocromia: come trovare la propria stagione?

L’Armocromia è il primo servizio della consulenza d’immagine e mira ad identificare la palette dei colori perfetti per il proprio mix pelle/occhi/capelli. L’analisi di Armocromia si attua una sola volta nella vita in quanto i nostri caratteri cromatici non cambiano, in vecchiaia tendiamo po’ ad ingrigirci ma non cambieremo mai la stagione. Armocromia: Quando nasce? La necessità di trovare una palette di colori donanti nasce nel momento in cui la televisione cambia la sua essenza e che quindi passa da tv in bianco e nero a tv a colori. Le costumiste, che sono state le prime consulenti d’immagine, avevano studiato il cambiamento del viso posto vicino ad alcuni colori, infatti, i giusti colori ci fanno apparire più luminosi, più giovani e più belli. Durante le scene in cui gli attori dovevano apparire vigorosi e in piena forma venivano utilizzati dei colori in palette mentre invece in scene di malattia o di morte colori che non corrispondevano alla corretta palette. La popolazione mondiale è divisa in quattro stagioni e dai 12 rispettivi sottogruppi che prendono il nome dalle stagioni climatiche. Quando parliamo di Armocromia non faremo riferimento ne alle stagioni della moda ne ad un calcolo simile a quello del quadro astrale ma allo studio dei propri colori personali che portano le stessa caratteristiche della natura in quella determinata stagione. La teoria delle stagioni Inverno: L’inverno, che per inciso è la mia stagione e che per la quale per ovvi motivi nutro parecchio affetto, è una stagione molto diffusa in Italia. L’inverno ha tre caratteristiche fondamentali: la brillantezza, la freddezza e profondità. Nel caso in cui una di queste caratteriste dovesse dominare sulle altre saremmo di fronte ad un sottogruppo. Il suo sottotono è freddo (fai il test di Armocromia per scoprire il tuo), il suo valore è scuro e la sua intensità è alta. Estate: Le persone che fanno parte di questa stagione sono delicate in alcuni casi anche eteree. L’estate ha tre caratteristiche fondamentali: la chiarezza, la freddezza e delicatezza. Nel caso in cui una di queste caratteriste dovesse dominare sulle altre saremmo di fronte ad un sottogruppo. Il suo sottotono è freddo (fai il test di Armocromia per scoprire il tuo), il suo valore è chiaro e la sua intensità è bassa. I colori che reggono sono smorzati, dai pastello ai sorbetto. Autunno: Le autunno hanno i capelli più disparati: dal biondo al rosso passando per il castano ma la caratteristica che più le accomuna è la loro pelle dorata. L’autunno ha tre caratteristiche fondamentali: la delicatezza, la profondità e il calore. Nel caso in cui una di queste caratteriste dovesse dominare sulle altre saremmo di fronte ad un sottogruppo. Il suo sottotono è caldo (fai il test di Armocromia per scoprire il tuo), il suo valore è scuro e la sua intensità è bassa. I loro colori ricordano le foglie cadute nei boschi nelle giornate in autunno. Primavera: La domanda che ricevo più spesso ogni giorno è: “ i miei occhi sono castani, posso essere primavera? No, gli occhi delle primavera sono sempre chiari. I loro colori sono molto variegati e partono dai caldissimi delle warm per arrivare ai colori più brillanti delle bright passando per i più chiari ma intesi delle light. L’autunno ha tre caratteristiche fondamentali: la brillantezza, il calore e la chiarezza. Nel caso in cui una di queste caratteriste dovesse dominare sulle altre saremmo di fronte ad un sottogruppo. Il suo sottotono è caldo (fai il test di Armocromia per scoprire il tuo), il suo valore è chiaro e la sua intensità è alta. I loro colori ricordano l’erba fresca e ori di campo appena nati.

Copyright 2023 © Simona Floris | P.IVA12224200019 | Privacy Policy | Termini e condizioni